PARCO BRIONE

Il progetto “Street art tra cultura underground e valori contemporanei” è stato ideato e realizzato all’interno della SmART week e presentato all’interno del PGZ 2019 “Strategia per una Rovereto giovane” sviluppato con l’ufficio di politiche giovanili del Comune di Rovereto  e con il supporto della Provincia Autonoma di Trento.

È stato da un lato una occasione formativa di scambio e confronto per i ragazzi presenti, e dall’altro un esempio di rigenerazione partecipata sul territorio del quartiere Brione.

STREET ART TRA CULTURA UNDERGROUND E VALORI CONTEMPORANEI

L’obiettivo del progetto è stato quello di coinvolgere giovani, proponendo loro di disegnare degli schizzi dal quale poi è stata presa ispirazione per la realizzazione di un murale. Per questo progetto sono stati invitati due artisti di fama internazionale: SeaCreative e Mr. Fijodor.
Nei giorni precedenti alla pittura del muro si sono svolti nel centro Smart Lab dei workshop tenuti dai due artisti, i quali poi sono stati affiancati anche nella realizzazione del murale.

IL MURALE

Le idee tematiche inerenti alla call erano quelle del cambiamento climatico e della tutela ambientale, dell’accoglienza e della pace, che sono state poi rielaborate dai due artisti nel murale sul muro adiacente la rampa di accesso al garage del Centro Giovani. In questo modo i giovani saranno chiamati a ragionare su temi contemporanei e potranno dare il loro contributo in termini di rigenerazione partecipata.

I due artisti hanno svolto il compito di formatori anche nei giorni successivi, lavorando assieme ai partecipanti del workshop direttamente sul campo mettendo in pratica le tecniche apprese.

Questo è stato inoltre un evento green poiché non sono state utilizzate e bombolette inquinanti, bensì vernici ecologiche.